Ritrova il sorriso il Famila Wuber che alla prima di campionato davanti al proprio pubblico supera nettamente un rimaneggiato Geas per 86-58. Dopo la cocente sconfitta di giovedì in Eurolega contro Girona, Schio ha offerto una reazione di carattere mandando a segno tutte le giocatrici impegnate (out nelle rotazioni delle straniere Kim Mestdagh), con quattro orange che hanno chiuso in doppia cifra: Gruda, Keys, Laksa e Verona. Il Famila guida ora la classifica della Techfind Serie A1 assieme a Ragusa, Venezia e Campobasso (che sabato ha espugnato la Virtus Segafredo Arena di Bologna).

Partenza classica di Schio che va a segno subito dalla palla a due con Sottana (in quintetto assieme a Dotto, Laksa, Keys e Gruda) ma poi paga la reazione dell'Allianz che con Caterina Dotto, Trucco e Raca fanno 2-7. Impiega quasi tre minuti a sbloccarsi il Famila ma poi viaggia a meraviglia: Gruda e Keys in 90 secondi ribaltano il risultato (9-7) poi Laksa colpisce dall'arco mentre Dotto (Francesca) si mette in mostra con assist strabilianti, come quello per Andrè che vale il 20-13. La gemella Caterina, però, non è da meno e sull'ultimo possesso del quarto - con nove decimi sul cronometro - infila la tripla da sette metri per il 25-18.
La seconda frazione la apre Collier con due eleganti piazzati mentre Verona dall'arco e Sottana con una splendida rubata fanno 34-20. Schio spinge sull'acceleratore con le triple di Crippa e Verona ma quella più entusiasmante è quella realizzata da Collier: il centro statunitense rilascia il tiro dall'arco con la velocità di una guardia e brucia la retina per il 46-28 della pausa lunga.

Capitan Dotto battezza il secondo tempo ancora con una conclusione pesante in un quarto che vede le due squadre mandare a segno ben sette triple. Il canestro più importante arriva poco dopo da Gruda che abbatte il muro dei 1000 punti personali in serie A1 in sole 71 gare. Schio aumenta il divario con Laksa e Keys dall'arco (57-34) ma Geas resta in partita con un'ottima Trucco e con l'esuberanza della giovanissima Merisio: le triple di Raca e Dotto nel finale illuminano il tabellone sul 65-49.
Ancora Merisio e Graves alimentano un parziale di 16-2 ospite che inizia a preoccupare coach Dikaioulakos, in campo con un quintetto tutto italiano. Toglie le castagne dal fuoco Keys con otto punti personali in fila mentre Sottana ritrova il canestro dalla distanza. Negli ultimi minuti c'è tempo anche per la tripla di Del Pero che si unisce alla festa delle compagne per il definitivo 86-58 con cui il Famila Wuber liquida la pratica Allianz Geas.

Famila Wuber Schio - Allianz Geas Sesto San Giovanni 86-58 (25-18, 46-28, 65-49)
Famila Wuber Schio: Del Pero 3, Sottana 7, Gruda 13, Verona 13, Crippa 5, Andrè 3, Dotto 5, Keys 15, Laksa 15, Collier 7
Allianz Geas S.S. Giovanni: Dotto 11, Raca 11, Ramon 0, Resemini ne, Crudo 6, Merisio 5, Graves 10, Valli ne, Trucco 15, Ercoli 0 

Title Sponsor Serie A1
Partner
Partner Tecnici
Media Partner